bg1
bg1
facebook googleplus

Camera di Commercio di Cagliari

Logo

la nostra storia

La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Cagliari è un ente autonomo di diritto pubblico che svolge - nell'ambito della circoscrizione territoriale di competenza (provincia di Cagliari, Carbonia Iglesias, Medio Campidano)  funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese.

Le attività istituzionali dell’ente riguardano:

la tenuta del Registro delle imprese, gestione di albi, ruoli ed elenchi, la pubblicazione di listini prezzi, il rilascio di certificazioni, licenze e autorizzazioni per il attività di varia natura in Italia e all'estero, la pubblicazione degli elenchi dei protesti cambiari;

attività promozionali e interventi a sostegno delle attività delle imprese, l'assistenza a varie categorie di operatori, e in generale le iniziative che tendano ad stimolare e sostenere la crescita economica e sociale della provincia;

La promozione della costituzione di commissioni arbitrali e conciliative, costituzione di parte civile nei giudizi relativi a delitti contro l'economia pubblica, l'industria e il commercio e promozione di azioni per la repressione della concorrenza sleale, dialogo nei rapporti tra diverse istituzioni, predisposizione di contratti-tipo, promozione di controlli sulla presenza di clausole inique nei contratti, formulazione di pareri e proposte alle PPAA, su questioni che interessino le imprese.

Sinnova 2014

 
 

al servizio dell'innovazione

La Camera di Commercio promuove e sostiene lo sviluppo delle imprese in qualsiasi settore economico, puntando in particolare alla penetrazione e all'integrazione nel mercato nazionale e in quelli internazionali, con ogni forma di interscambio e di cooperazione tecnologica, commerciale, finanziaria e di servizi.

Le imprese, per sopravvivere alla recessione, devono pervenire ad un modello aperto di ricerca e sviluppo di idee, conoscenze e tecnologie, fondato su processi di innovazione al quale partecipano soggetti diversi che interagiscono fra loro.

La Camera di Commercio anche attraverso la propria Azienda speciale Centro servizi alle imprese e con il supporto dell’UnionCamere delle Camere Italiane svolge attività di promozione e accompagnamento per le imprese, in raccordo con organismi ed enti esterni (come università, istituti di ricerca, consorzi e poli tecnologici), e attività di monitoraggio e aggregazione dei fabbisogni tecnologici.

Le iniziative del sistema camerale sono finalizzate all’assistenza per le imprese nel soddisfare i propri fabbisogni tecnologici, nonché alla diffusione di informazioni in campo brevettuale supporto nelle operazioni di protezione della proprietà industriale.

Oltre che nel campo della normazione, certificazione, sicurezza e qualità, vengono promossi interventi nella formazione, ambito particolarmente strategico per la crescita della singola impresa come del sistema paese.

Innovare non è solo incoraggiare le imprese già esistenti sul mercato, ma anche creare uno sbocco a tutti quei potenziali imprenditori dotati di idee vincenti ma con scarse possibilità di attuazione. In questo scenario si inserisce l’impegno della rete camerale nel favorire la nascita di nuove imprese innovative tramite attività di scouting di idee, anche approntando specifici strumenti per la partecipazione al capitale di rischio delle nuove imprese (seed capital).