bg1
bg1
facebook googleplus

la nostra storia

Il Banco di Sardegna S.p.A ha origini lontane nella storia dell’Isola. Ha sede legale a Cagliari e direzione generale a Sassari. Attualmente opera sul territorio con 392 sportelli, dei quali 358 in Sardegna.

Il Banco di Sardegna è la principale banca della regione e da sempre rappresenta un punto di riferimento per le famiglie e le imprese che vi risiedono. Consapevole di questo ruolo, ha lavorato nel tempo per ampliare l’offerta e per migliorare costantemente l’operatività, al fine di mantenere un elevato livello di qualità dei servizi offerti alla clientela.

Dal 2001 il Banco di Sardegna fa parte del Gruppo BPER, gruppo bancario tra i più importanti in Italia, del quale oggi costituisce una subholding di cui fanno parte altre importanti aziende regionali come Banca di Sassari, Sardaleasing e Numera.

al servizio dell'innovazione

Servizi per
l’INTERNAZIONALIZZAZIONE delle IMPRESE

Il Banco di Sardegna, e più in generale Gruppo BPER cui appartiene, offre un sistema integrato di supporto alle imprese che vogliono crescere sui mercati esteri che poggia su 3 pilastri: una piattaforma internet dedicata, un team di specialisti estero “in house” , una rete di professionisti all’estero.

Il portale WEB è liberamente accessibile a chiunque. Alle imprese interessate a varcare i confini nazionali o a consolidare la loro presenza all’estero fornisce un elemento fondamentale: la conoscenza. Nel portale l’impresa può acquisire informazioni quali-quantitative su 150 paesi esteri, 22 industrie, 218 settori, 400 prodotti. Su richiesta, è possibile ottenere analisi approfondite su oltre 3000 prodotti.

Attraverso il portale l’impresa è in grado di autovalutarsi, comprendere come si posiziona sui mercati e quale strategie – di qualità o di prezzo - adottano i suoi competitor. In questo processo l’impresa può contare su un interlocutore prezioso – lo specialista estero interno al Gruppo che lo accompagna nelle varie fasi della definizione della strategia di internazionalizzazione, orientandolo verso i servizi consulenziali, professionali o bancari più idonei per il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Gli specialisti estero sono dislocati sul territorio, a diretto contatto con le imprese. Complessivamente sono 76 gli specialisti del Gruppo; 4 di questi operano in Sardegna in ciascuna Area territoriale del Banco. E’ possibile contattare lo specialista direttamente sulla piattaforma www.bperestero.it oppure tramite qualsiasi filiale del Banco.

Nella definizione e nella realizzazione dei progetti di espansione sull’estero dell’impresa svolge un ruolo di primo piano il fitto network di consulenti esterni che il Gruppo Bper ha selezionato come partner nei mercati esteri con più alto potenziale di crescita:

· Nord/ Centro America (USA , Canada, Messico) ;

· America Latina (Brasile,Cile );

· Asia (Arabia Saudita, EAU, Kuwait, Oman, Qatar, Turkmenistan, Uzbekistan, Azerbaijan, Filippine, Singapore, Malesia, India, Indonesia, Thailandia, Vietnam, Cina Hong Kong)

· Africa ( Etiopia);

· Europa( Bielorussia, Russia, Ukraina, Polonia, Germania, Austria, Serbia).

Si tratta di professionisti quali commercialisti, avvocati, banche convenzionate, situati direttamente nei mercati di riferimento e in grado di fornire assistenza specifica in numerosi campi, quali quello fiscale, doganale, contrattualistico, legale per citarne solo alcuni. Oppure possono svolgere attività di scouting nella ricerca di controparti commerciali o partner industriali per iniziative imprenditoriali da realizzare in Italia o all’estero.

Insieme alla conoscenza e alla consulenza, il Banco offre alle imprese che si internazionalizzano un ampio ventaglio di strumenti finanziari, servizi bancari e soluzioni strutturate ad hoc, tutti descritti nel portale sotto le sezioni “ prodotti per l’export” e “prodotti per l’import”, ferma restando la possibilità di discutere esigenze specifiche con lo specialista estero di riferimento.

STRUMENTI AGEVOLATIVI R&S IN GESTIONE BANCO DI SARDEGNA

- Ricerca Nazionale. Decreto legislativo 27 luglio 1999 n. 297 e Decreto applicativo DM 593/2000. La legge, attualmente a Bando, prevede agevolazioni nella forma del Contributo alla spesa (con intensità variabili) e del Credito agevolato ad un tasso pari allo 0,50 %, per programmi di spesa di Ricerca Industriale, Sviluppo Sperimentale e Formazione. www.miur.gov.it

INTERVENTI PREVISTI DAL “FONDO PER LA CRESCITA SOSTENIBILE”

Gestione Bando “Progetti di R&S negli ambiti tecnologici identificati dal programma quadro comunitario di “HORIZON 2020”. Il primo intervento del Fondo per la crescita sostenibile è finalizzato a promuovere l’innovazione diffusa tramite l’agevolazione di progetti di Ricerca e Sviluppo, nell’ambito definito dal programma quadro di ricerca e innovazione “HORIZON 2020.

-Gestione Bandi Agenda Digitale ICT e Industria Sostenibile

Il Bando “Agenda Digitale – ICT” (disponibili 150 milioni) punta a premiare alcune specifiche tecnologie abilitanti del programma HORIZON 2020, fra cui nanoelettronica, open data, Internet delle cose (IoT Internet of Things) e determinati settori applicativi come salute e fabbrica intelligente. Le istanze preliminari potranno essere presentate dal 25 giugno 2015.

Il Bando “Industria Sostenibile” (disponibili 250 milioni) è riferito ad impianti e processi industriali, trasporti, aeronautica, TLC (telecomunicazioni), tecnologie energetiche, tecnologie ambientali, costruzioni. Le istanze preliminari potranno essere presentate dal 30 giugno 2015.

La spesa ammissibile del progetto deve essere compresa fra 5 e 40 milioni di euro.

www.mise.gov.it

1) P.O.R. F.E.S.R. 2007/2013 asse VI Competività; Banco è gestore delle fasi d'erogazione dei contributi P.O.R per l'innovazione del sistema delle PMI, singole o associate, industriali, artigiane e di servizi, con unità operativa nella Regione Sardegna.Contributi in c/capitale per progetti ricerca e innovazione e/o acquisizione di Servizi avanzati.

3) L. 598/94: contributi in c/capitale e in c/interessi per programmi di innovazione tecnologica, tutela ambientale, innovazione organizzativa, innovazione commerciale e sicurezza sui luoghi di lavoro.

4) LR 37/98: programmi di miglioramento dei servizi attraverso lo sviluppo dell'attività di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale.

5) Fondo garanzia Sfirs: Il Fondo di garanzia regionale gestito dalla Sfirs è destinato a garantire i finanziamenti concessi dal Banco di Sardegna. Possono beneficiare della garanzia del Fondo le PMI che hanno una sede operativa in Sardegna, in regola con imposte e contributi e che rispettino alcuni parametri di bilancio. Finanziamenti con rimborso sino a 144 mesi. Destinato a Start Up, New.co e imprese consolidate. 6) Start upPer favorire l’accesso al credito delle imprese sia beneficiarie di contributi pubblici sia neo costituite o che abbiano iniziato l'attività da non oltre due anni, il Banco e i Confidi convenzionati hanno realizzato servizi finanziari che le assistono nella fase iniziale. 7) Servizi internazionali e supporto all'internazionalizzazioneServizi destinati alle imprese che hanno tra le attività principali l'esportazione o l'acquisizione di beni e servizi da paesi esteri. 8) Energie rinnovabiliFinanziamenti agevolati per investimenti in impianti finalizzati alla produzione di energie rinnovabili (mineolico, fotovoltaico, biogas).